Saturnia è un paese in provincia di Grosseto famoso per le sue terme che ogni anno attirano migliaia di turisti da ogni parte del mondo.

Insediamenti umani furono ritrovati in zona già dall’età del bronzo e nel periodo romano diventò sede amministrativa. Dopo le invasioni dei Goti e dei Longobardi il paese conobbe un periodo di declino fino a quando passò sotto la dominazione dei conti Aldobrandeschi alla fine del 1200. Nel 1410 fu conquistata da Siena ma nel 1593 fu assoggettata dai Medici. Nei secoli XVII e XVIII Saturnia conobbe un nuovo periodo di oscurità per poi riprendersi lentamente nel XIX secolo. Oggi è una rinomata località della Maremma che ha nel turismo termale ed archeologico le sue principali ricchezze.

Da un punto di vista folkloristico Saturnia è un comune molto attivo in quanto sono diverse le feste, le sagre di paese e le rievocazioni storiche e medievali che generalmente si tengono nel periodo estivo.

Saturnia: rinomata località della Maremma che ha nel turismo termale ed archeologico le sue principali ricchezze.Tra i tanti monumenti e luoghi di interesse che puoi visitare ti consiglio:

  • la chiesa di Santa Maria Maddalena;
  • la rocca aldobrandesca;
  • le mura di Saturnia;
  • il Bagno Secco (i resti di un’antica cisterna romana);
  • Fonte Buia (un’antica fonte poco fuori il paese che risale al XVI secolo).

I miti su Saturnia sono tantissimi ed uno dei più interessanti è legato proprio al nome. Si racconta che il dio Saturno, in un gesto di collera verso gli umani perennemente in lotta tra di loro, scagliò un fulmine che squarciò la terra dal quale sgorgò un’acqua calda e sulfurea che calmò gli uomini conducendoli ad un lungo periodo di pace e prosperità.

Tra un percorso benessere e l’altro ti consiglio di ristorarti con i piatti tipici della cucina di Saturnia che comprendono:

  • zuppe;
  • acquacotta;
  • tortelli;
  • ravaggiolo;
  • pecorino;
  • carni rosse.

Se decidi di passare una vacanza a Saturnia ti consiglio caldamente di concederti un percorso benessere presso gli stabilimenti termali che ti consentono di ristorare corpo e anima in meravigliosi paesaggi a stretto contatto con la natura. Per godere dei benefici dell’acqua curativa e sulfurea puoi anche recarti presso le cascate del Mulino che sono totalmente gratuite ed ugualmente benefiche.

Saturnia: rinomata località termale della Maremma.