Roccalbegna è un piccolo borgo a poche decine di chilometri da Grosseto e sorge sulla valle del fiume Albegna ai piedi di due rupi molto ripide.

Nel ‘200 il paese era in possesso della famiglia Aldobrandeschi per poi passare sotto il dominio di Siena fino alla metà del ‘500. Con la caduta della Repubblica di Siena Roccalbegna passò sotto la giurisdizione dei Medici per poi essere assegnata nel ‘600 alla famiglia senese dei Bichi. Nel ‘700 il paese divenne un libero comune del Granducato di Toscana.

Nel periodo autunnale si svolge la festa della “biondina”, cioè la caldarrosta nel dialetto locale. Altri eventi tipici del posto che si tengono ad agosto sono la sagra della salsiccia e la sagra del biscotto, un particolare preparato salato dalla forma intrecciata fatto di anice, farina e olio extravergine di oliva.

Roccalbegna: piccolo borgo a poche decine di chilometri da Grosseto. Sorge sulla valle del fiume Albegna

Culturalmente Roccalbegna custodisce un patrimonio artistico molto ampio tra cui puoi visitare:

  • la chiesa dei Santi Pietro e Paolo;
  • la chiesa di San Martino a Cana;
  • la chiesa della Madonna del Soccorso;
  • il romitorio di San Cristoforo;
  • la cappella della Madonna di Loreto;
  • il palazzo Bichi Ruspoli;
  • le cinte murarie;
  • il castello di Triana.

La principale caratteristica del paese è rappresentata dai due spuntoni di roccia che lo sovrastano ed il punto più elevato viene definito dagli abitanti del posto il “sasso”. Qui c’è una sorta di recinto chiuso che veniva utilizzato come vedetta per avvistare l’arrivo di eventuali nemici. Il “sasso” ha destato spesso preoccupazione presso la popolazione, la quale temeva che potesse staccarsi e franare sul paese. Un detto del posto recita infatti “se il sasso scrocca addio la Rocca” ma fortunatamente è ancora lì fermo e stabile.

Una delle eccellenze del territorio è il caseificio “Il Fiorino”, storica azienda maremmana che ha conquistato diversi premi internazionali grazie ai quali ha dato lustro al delizioso pecorino stagionato di Roccalbegna.

Se vuoi godere delle delizie culinarie di Roccalbegna ti consiglio di provare:

  • il budelluzzo di Grosseto;
  • il brecciotto di Roccalbegna;
  • il pecorino stagionato;
  • il biscotto salato;
  • la carne maremmana.

Se ami camminare all’aria aperta puoi praticare del sano trekking lungo le aree verdi di Roccalbegna, seguendo dei percorsi affascinanti alla scoperta della natura e della storia di questo piccolo angolo di paradiso della Toscana.