Menu

Condizioni generali

 

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E PRENOTAZIONE. POLICY DI CANCELLAZIONE

Le condizioni generali di vendita si applicano a tutte le prestazioni offerte dall'Hotel Rifugio da Giulia ai propri clienti.

  • Il contratto di pernottamento è concluso verbalmente o per iscritto (e-mail, fax o lettera).
  • La camera prenotata è a disposizione dell'ospite a partire dalle ore 14:00 del giorno d'arrivo e deve essere lasciata libera entro le ore 11:00 del giorno di partenza.
  • L'Hotel Rifugio da Giulia considera valida la prenotazione fino alle ore 19 del giorno d'arrivo. In caso di arrivo dopo tale ora è possibile avvisare l'albergo. In caso di mancato avviso l'Hotel Rifugio da Giulia può assegnare la camera ad un altro ospite per evitare perdite.
  • La prestazione può essere pagata in anticipo tramite carta di credito o bonifico bancario. In albergo il pagamento può essere effettuato anche in contanti o tramite bancomat. La fattura deve essere saldata al momento della partenza.
  • Le prenotazioni sono vincolanti. La prenotazione può essere annullata fino a una settimana prima dell'arrivo. In caso di cancellazione successiva è dovuto l'80% dell'importo delle prestazioni non godute fatto salvo il caso in cui, dopo la cancellazione, l'Hotel Rifugio da Giulia riesca a compensare la stessa prestazione con un altro cliente. In tal caso i costi di cui sopra non verranno addebitati.
  1. Caparra confirmatoria – All’atto della conclusione del contratto, il cliente è tenuto a versare il 30% del costo complessivo dei servizi confermati a titolo di caparra confirmatoria. In caso di mancato versamento il contratto verrà ritenuto automaticamente risolto.
  2. Diritto di recesso senza penale - Il cliente ha il diritto di recedere dal contratto fino a 60 giorni prima della data di arrivo prevista, senza pagare alcuna penale. La Struttura deve restituire la caparra ricevuta. Il recesso deve essere comunicato via fax alla Struttura entro tale termine.
  3. Inadempimento del cliente - Nel caso in cui il recesso sia comunicato alla Struttura oltre il termine di cui al punto 2 e fino a 7 giorni prima della data prevista di arrivo, la Struttura ha diritto al pagamento del 30% dell’ importo concordato per l’intero soggiorno, fatto salvo il maggior danno. Nel caso di recesso comunicato oltre 7 giorni prima della data prevista di arrivo, o in caso di mancato arrivo, la Struttura ha diritto al pagamento del 70% concordato per l’intero soggiorno, fatto salvo il maggior danno. In caso di partenza anticipata, la struttura ha diritto al pagamento dell’importo concordato per l’intero soggiorno, fatto salvo il maggior danno. 
  4. Inadempimento della Struttura - Nel caso di impossibilità a fornire i servizi di alloggio confermati, la Struttura deve restituire il doppio della caparra ricevuta, fatto salvo il maggior danno, qualora il cliente non accetti di essere ricollocato presso una Struttura Ricettiva limitrofa di uguale o superiore categoria. In caso di ricollocamento le spese per il trasferimento ad altra Struttura e l’eventuale differenza di prezzo della stessa sono a carico della Struttura che non è in grado di fornire i servizi confermati.
  5. Ora d’arrivo e di partenza - La camera/unità abitativa della Struttura viene messa a disposizione del cliente dalle ore 14.00 del giorno di arrivo, e deve essere lasciata libera dal cliente non più tardi delle ore 11.00 per le camere e delle 10:30 per le unità abitative, del giorno di partenza. Qualora venga richiesta la disponibilità della camera/unità abitativa prima dell’ora prevista nel giorno di arrivo o oltre l’ora prevista nel giorno di partenza, la Struttura può richiedere un pagamento supplementare.
  6. Conciliazione - Qualsiasi controversia concernente il presente contratto o collegata allo stesso – comprese quelle relative alla sua interpretazione, validità, esecuzione, e risoluzione – sarà sottoposta a conciliazione secondo la procedura prevista dallo Statuto – Regolamento della Camera Arbitrale e di Conciliazione di Grosseto. La conciliazione verrà condotta da un conciliatore indipendente nominato conformemente al suddetto Statuto Regolamento. Le parti si impegnano a ricorrere alla conciliazione prima di iniziare qualsiasi procedimento giudiziale o arbitrale, e ciò indipendentemente dal valore della controversia.

 

Torna in alto